Facebook   YouTube Channel

Amatrice (RI) feat Massimo Giuntini

  • 07 Ago

Nella zona dell’Alta sabina comprendente la conca amatriciana e le alte valli del Tronto e del Velino è presente e ancora vivo uno strumento musicale bicalamo con otre che non ha riscontri nel panorama delle zampogne italiane, costituendo di fatto un unicum: le ciaramelle.

Intorno a questo strumento abbiamo voluto costruire il Festival delle ciaramelle, per testimoniare il ruolo che le ciaramelle hanno avuto, la lunga storia che ce le consegna e la tradizione che ancora si tramanda attraverso le generazioni.

Il Festival delle ciaramelle sarà luogo di incontro fra giovani ciaramellari alto-sabini e giovani zampognari di altre zone italiane, ospiterà il premio le ciaramelle d’argento e un corso di saltarello, ma sarà anche occasione di confronto nella quale gli studiosi ospiti discuteranno sul legame fra la storia ed il presente delle ciaramelle, fra permanenze, trasformazioni, patrimonializzazioni, e di scoperta del territorio e della sua cultura per i giovani ed i turisti, ai quali sono dedicate mostre, escursioni e visite guidate.

In questo modo speriamo di ravvivare e sostenere il legame fra il territorio amatriciano e la sua cultura, e farlo conoscere a chi vi si avvicina da fuori, attratto dalle bellezze di un paesaggio montano incontaminato e dalle eccellenze culinarie per le quali Amatrice è universalmente nota.

Accesso

Webmaster: Daniele Marinelli