• Giuseppe Moffa
    Terribilmente demodé
  • Zampognorchestra
    Bag to the future
  • Taraf de Gadjo
    Tzigane, Klezmer & Gypsy Jazz Music
  • Pubblicazioni
    Acqua e jerve in comune
Facebook   YouTube Channel

Giuseppe Moffa e i "Bufù di Sepino"

 Giuseppe "Spedino" Moffa presenta il suo nuovo spettacolo con i "Bufù di Sepino".

 

Il bufù è uno strumento popolare a percussione (Tamburo a frizione) molto diffuso nel sud Italia. In Molise e sopratutto a Sepino, paese della provincia di Campobasso, si contraddistingue per le sue grandi dimensioni essendo costruiti con botti da vino.

Quella dei bufu' è sicuramente la tradizione piu' amata e seguita a Sepino legata maggiormente al rito delle ''Maiutunate'' o "Serenate"di capodanno: canti di questua di carattere augurale ancora diffusi in diverse localita' molisane che si svolgono durante la notte di San Silvestro. Il paese di Sepino viene letteralmente invaso da suonatori di Bufu'.

Giuseppe Moffa con "Terribilmente Demodè Tour 2016" porta sul palco questa antica tradizione insieme ai suoi immancabili Co.mpari con i quali offrirà un concerto di grande impatto ritmico e visivo dove i tradizionalissimi bufu' accompagneranno le sperimentazioni musicali di Spedino.

 

 

Terribilmente Demodé recensioni

"Lasciatemelo dire, Terribilmente Demodè è uno dei dischi di musica tradizionale più belli dell'anno"
Martin Cervelli - Musica e disincanti

 

"Un disco fuori dal tempo ma contemporaneo come pochi, portatore di goduria estetica a mille... una manna uditiva di spessore, un capolavoro senza mezzi termini"
Max Sannella su Rockshock.it


"Moffa ha ormai raggiunto una grande maturità compositiva e interpretativa, rifugge da beceri stilemi world music e persegue una sua linea artistica di grande suggestione... Questo è un disco ottimamente arrangiato, ben suonato, ben prodotto e, non ultimo, suona di brutto!"
A. Del Favero - Folk Bulletin


Moffa, che si destreggia con la sua voce profonda tra chitarre, zampogne e altri strumenti, è tutt'altro che demodè come vorrebbe farci intendere; è, anzi, musicista che adegua la tradizione al contemporaneo – certe chitarre che potrebbero essere uscite da un disco di Knopfler...
Andrea Belmonte - La Scena.it


“Terribilmente démodé” non offre un songwriting dal tratto estetizzante ammantato di retorica paesana e di ritorno alle ‘radici’ né dissemina esotismi world... sussume molteplici espressioni sonore per raccontare la contemporaneità. Con Giuseppe Moffa, ci si compiace di essere terribilmente démodé!
Ciro De Rosa - Bloogfoolk

Accesso

Webmaster: Daniele Marinelli